Estratto dallo

Statuto dell’Associazione “Culturalmente” – Associazione Biellese di Promozione Culturale

 

Art.1 – Denominazione, natura, durata e sede

È costituita un’associazione denominata “Culturalmente” – Associazione Biellese di Promozione Culturale, organizzazione non lucrativa di utilità sociale, (in seguito chiamata, per brevità, “Associazione”) con sede legale a Biella (BI) in via Addis Abeba n. 5.

L’Associazione è apartitica, apolitica e aconfessionale, con durata illimitata nel tempo, senza scopo di lucro ed opera esclusivamente nel rispetto dei requisiti previsti dal Codice Civile e dal D.Lgs.  4 dicembre 1997 n. 460.

Art. 2 – Oggetto sociale

L’Associazione ha per scopo la promozione e il rilancio del territorio biellese mediante la tutela, lo sviluppo e la valorizzazione del suo patrimonio culturale, storico, artistico, archeologico, ambientale e delle sue tradizioni. Essa potrà altresì sviluppare iniziative nei settori dello sport, turismo e tempo libero.

L’Associazione svolge la propria attività in proprio o mediante la collaborazione diretta o indiretta con istituzioni pubbliche e private. Essa opera nell’intero ambito nazionale, con prevalenza nel territorio biellese. Può svolgere iniziative benefiche in favore di Associazioni, Scuole ed Enti con finalità analoghe alle proprie.

L’Associazione si avvale prevalentemente, per raggiungere le proprie finalità, dell’attività volontaria dei propri soci, la cui competenza viene attentamente vagliata e curata, al fine del loro inserimento nei vari settori culturali indicati.

Nell’ambito della propria attività essa sostiene ricerche scientifiche di particolare interesse sociale condotte in maniera diretta o affidate ad università, enti di ricerca e altre istituzioni.

Essa promuove le sue attività anche mediante pubblicazioni, bollettini ed ogni altra opportuna forma di comunicazione.

È fatto divieto all’Associazione di svolgere attività diverse da quelle sopra elencate. L’Associazione potrà tuttavia svolgere attività direttamente connesse a quelle istituzionali, ovvero accessorie in quanto integrative delle stesse, nei limiti consentiti dal D. Lgs. 4 dicembre 1997 n. 460 e successive modifiche e integrazioni.